Condizioni di fornitura

Condizioni generali

Questa versione è prodotta consecutivamente a 1-0-2, non sussiste e/o è priva di validità ed efficacia qualsiasi versione precedente alla presente, prodotta in eguale o comparativa forma elettronica.

PREMESSA TECNOLOGICA, VALIDITA' E TECNICHE DI AGGIORNAMENTO

Le presenti condizioni generali sono ed identificano il contratto. Il presente contratto è valido ed efficace per ogni prestazione d’opera e/o fornitura di servizi o prodotti, erogati e commercializzati, così come riportato alla pagina internet del sito web alla cartella “contratti” come meglio indicato nella firma in calce alla presente, prodotto in forma digitale e dotato di marca temporale in tutte le sue versioni, al cui aggiornamento provvedono le successive versioni. La prima versione era identificata con codice numerico 1.0.0. Ogni successiva versione riporta il numero della precedente e tutte le versione contengono la seguente formula: “non sussiste e/o è priva di validità ed efficacia qualsiasi versione precedente alla presente, prodotta in eguale o comparativa forma elettronica”, ciò al fine di garantirne soluzione di continuità. Per tale motivo, ogni versione aggiornata rispetto a quella sottoscritta dalle parti si intende dalle stesse sin d’ora accettata senza necessità di ulteriore dichiarazione.

Le presenti condizioni generali di contratto si compongono di articoli; tali condizioni sono superate solo in forza di “condizioni specifiche di contratto” le quali, riferite ad ogni singola divisione, brand, specificità d’operato o specifica fornitura, integrano e/o sostituiscono le condizioni generali di contratto. Ogni eventuale aggiornamento eseguito e/o da eseguirsi in relazione alle presenti condizioni generali di contratto avrà efficacia anche con riguardo alle condizioni specifiche di contratto, salvo che per queste ultime siano eseguiti aggiornamenti specifici.

Art. 1 - Definizione delle parti

1.1 Le presenti condizioni generali di contratto, d’ora innanzi denominate “contratto”, disciplinano il rapporto tra il CLIENTE e il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE i cui estremi sono indicati in firma del presente, espressi sia generalmente che con specifico riferimento ad ogni propria singola insegna commerciale che la stessa antepone all’esatta ragione sociale, relativamente alla fornitura dei servizi oggetto del presente accordo nei termini e nelle condizioni di seguito indicati, così come richiesti dal CLIENTE con la sottoscrizione del presente atto anche nei modi e nelle forme previste agli artt. 2.5 e 11.3 nonché nel rispetto delle nuove versioni di cui alla premessa.

1.2 Salvo quanto diversamente previsto da disposizioni di legge, le presenti Condizioni generali di contratto regolano il rapporto contrattuale fra il CLIENTE e il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE e prevarranno su ogni altro diverso accordo e/o pattuizione, in qualunque forma proposti e/o stipulati, che non siano stati approvati espressamente per iscritto o nelle prescritte forme elettroniche dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, ad eccezione di quanto stabilito e previsto nelle “condizioni specifiche di contratto”. Nel caso di incongruità o difformità tra la proposta, la documentazione, le comunicazioni e le presenti Condizioni, prevarranno queste ultime e, quanto alla forma, la forma elettronica prevarrà sulla forma scritta, come meglio specificato negli artt. 2.5 e 11.3.

Art. 2 - Conclusione del contratto

2.1. Ai fini della conclusione del presente Contratto, il CLIENTE, utilizzando gli appositi moduli e seguendo le procedure elettroniche di cui al combinato disposto degli artt. 2.5 e 11.3, sottoporrà al FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE la proposta debitamente completata e sottoscritta ovvero accettata in forma elettronica di cui agli artt. 2.5 e 11.3. Tale proposta si intende irrevocabile per il periodo indicato nelle condizioni specifiche di contratto relative alla fornitura del servizio e/o alla effettuazione della prestazione d’opera prescelta ed è vincolante nel momento in cui viene portata a conoscenza del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE. Per la propria corrispondenza cartacea il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si può avvalere di Casella Postale ed indirizzi email in posta certificata come meglio indicato al piede in firma del presente, in riferimento alla quale il CLIENTE dichiara sin d’ora di riconoscerne e approvarne l’efficacia legale con sollievo del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE da ogni diverso onere di comunicazione.

2.2. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si riserva il diritto di rifiutare la proposta. La proposta si intenderà in ogni caso accettata qualora il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non comunichi al CLIENTE il proprio diniego nel termine di giorni 30 (trenta) dal ricevimento della proposta nelle forme e nei modi di cui al combinato disposto degli artt. 2.5 e 11.3. In caso di rifiuto della proposta da parte del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, il CLIENTE prende atto ed accetta sin d’ora che nulla potrà essere contestato o imputato alla medesima per eventuali danni diretti o indiretti, rinunciando ora per allora a qualsiasi richiesta di risarcimento di danni o indennizzo nei confronti del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE.

2.3 Il contratto si intenderà concluso nel momento in cui il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE attiva il servizio e/o fornisce la prestazione, con comunicazione al CLIENTE equivalente all’avviso di esecuzione di cui all’art. 1327 Cod. Civ. da intendersi assolta anche ove avvenuta nelle forme e nei modi di cui al combinato disposto degli artt. 2.5 e 11.3.

2.4 Il CLIENTE, sotto la propria responsabilità, dovrà fornire prova della propria identità e del domicilio, residenza o sede ed indirizzo di posta elettronica ordinario o di posta elettronica certificata (PEC) dichiarati e validi a tutti gli effetti di legge nonché agli effetti del presente contratto in relazione al contenuto di cui agli artt. 2.5 e 11.3. Il CLIENTE pertanto si impegna a garantire che i dati personali comunicati al FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE siano corretti, aggiornati e veritieri. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE avrà facoltà di assumere ulteriori informazioni di carattere telematico, informatico, radiofonico o altra forma di comunicazione scritta o elettronica in funzione dell’attivazione del servizio e/o della fornitura della prestazione d’opera, al fine di verificare in qualsiasi momento la veridicità dei dati forniti dal CLIENTE anche richiedendo, se necessario, ulteriori documenti in conformità alla disposizioni vigenti e con le modalità ritenute più opportune. Nel caso in cui il CLIENTE sia persona giuridica, al legale rappresentante sottoscrivente la proposta potrà essere richiesta la prova dei relativi poteri. In caso di non ottemperanza a quanto sopra stabilito, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si riserva la facoltà di rifiutare l’erogazione del servizio e/o la fornitura della prestazione.

2.5 Durante la visita del sito web del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, il CLIENTE richiede la sottoscrizione del presente contratto per l’erogazione di un servizio e/o l’effettuazione di una prestazione di carattere informatico, telematico, televisivo, radiofonico o altra forma di comunicazione scritta o elettronica. A tal fine viene richiesto e successivamente disposto il caricamento dei dati anagrafici del CLIENTE e l’indicazione dei dati e delle scelte specifiche del servizio e/o prestazione dal medesimo prescelti, in ragione della versione e/o dello stadio di sviluppo in quel momento disponibile secondo quanto indicato nelle premesse. Seguirà pertanto l’invio della richiesta a mezzo e-mail o link o allegati all’uopo predisposti, per il tramite dei quali il CLIENTE viene invitato a re-inviare la documentazione firmata anche a mezzo di sistemi e strumenti di autenticazione elettronica quali sms, click web, link identificativi. Il pagamento del servizio e/o prestazione potrà avvenire immediatamente e/o secondo le diverse modalità previste nelle condizioni specifiche di contratto con indicazione degli estremi. Ogni dato tecnico quale indirizzo Ip, riferimenti temporali o testuali sarà prodotto e memorizzato su dispositivi elettronici il più possibile aderenti e conformi alle normative vigenti in materia e con soluzioni elettroniche ed informatiche che ne attestino l’integrità e la conformità.

2.6 Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si impegna all'attivazione del servizio e/o alla fornitura della prestazione d’opera a fronte della richiesta del CLIENTE ed alla sussistenza di tutti i requisiti e le condizioni specifiche per l'attivazione del servizio e/o la fornitura della prestazione d’opera richiesti, salvo particolari esigenze di servizio, caso fortuito o forza maggiore o eventi catastrofici richiedano un periodo di almeno 72 ore lavorative decorrenti dalla richiesta ovvero dall’avvenuto pagamento del relativo onere; in caso negativo, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE informerà senza indugio il CLIENTE nelle forme e nei modi di cui al combinato disposto degli artt. 2.5 e 11.3 e la richiesta di attivazione perderà efficacia qualora il CLIENTE non provveda senza indugio all’integrazione; in quest’ultimo caso il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si impegna a provvedere all'attivazione del servizio e/o alla fornitura della prestazione d’opera richiesti nei successivi 80 (ottanta) giorni. Qualora il servizio non possa essere attivato per motivi indipendenti dalla volontà del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, caso fortuito, forza maggiore o eventi catastrofici, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si impegna a restituire l'importo eventualmente già corrisposto dal CLIENTE detratte le spese sostenute per l'istruttoria della pratica nonché i costi sostenuti per l'attivazione del servizio e/o per la fornitura della prestazione d’opera. Resta inteso che qualora il servizio non possa essere attivato per motivi che dipendono dal CLIENTE anche non per dolo o sua colpa e quand’anche non immediatamente dimostrabili dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, questo sarà autorizzato e provvederà comunque alla regolamentazione contabile, fiscale e civilistica della posizione acquisita mediante fatturazione per l’intero importo pagato e/o da corrispondere da emettersi decorsi 80 giorni, valida quale conclusione della procedura che il CLIENTE accetta a soddisfazione delle proprie richieste. Ogni ulteriore onere successivo si intende pertanto a carico esclusivo del CLIENTE, il quale dichiara sin d’ora sollevare il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE.

Art. 3 - Oggetto

3.1 Il contratto ha per oggetto esclusivo l’erogazione dei servizi e/o la fornitura delle prestazioni d’opera che il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE mette a disposizione del CLIENTE, meglio indicati e descritti nelle “condizioni specifiche di contratto” facenti parte integrale del presente atto, che il CLIENTE dichiara sin d'ora d'aver visionato ed accettato anche nelle forme e nei modi di cui al combinato disposto degli artt. 2.5 e 11.3.

Art. 4 - Modalità di fornitura

4.1 Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE eroga i propri servizi ed effettua le proprie prestazioni di cui all’art. 3 mediante un sistema automatico via rete internet per mezzo di propria strumentazione tecnologica, infrastrutture e strumenti anche di terzi e quindi, in ragione del tipo di servizio e/o prestazione richiesti, erogando interconnessione (capacità di banda o di dati trasferibili) senza che venga trasferita la proprietà al CLIENTE e senza che quest’ultimo entri in possesso né abbia la disponibilità fisica delle strutture tecnologiche predisposte dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, ovvero mediante ospitalità presso la propria sede dei computers, degli strumenti di tecnologia e/o programmi di proprietà o concessi in locazione al CLIENTE che quest’ultimo si impegna a fornire e depositare presso il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, garantendone quest’ultimo la sistemazione, l’alimentazione elettronica, la connettività di rete, la climatizzazione ambientale in una percentuale non inferiore al 99,6% del tempo reale su base annuale, con facoltà di prova del dato da parte del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE e senza che il CLIENTE possa valersi dell’utilizzo di ulteriori strumenti hardware e/o software o rilevazioni di terzi a prova contraria.

4.2 Resta inteso che le modalità di fornitura di cui al precedente art. 4.1 saranno predisposte nei limiti dell'oggetto specifico del contratto ovvero del corrispettivo dovuto, salvi in ogni caso gli usi, le abitudini e le prassi vigenti o sopravvenuti durante la validità del rapporto contrattuale con il CLIENTE, secondo i principi della cd. comunità internet nonché compatibilmente con le limitazioni ed i vincoli propri delle norme e delle necessità tecniche.

4.3 Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si impegna a predisporre le necessarie specificità in relazione ai servizi internet di base, garantendo il funzionamento e la gestione di strumentazione ed apparecchiature hardware e software di elaborazione delle comunicazioni, previo richieste e accordo, secondo le procedure e nel rispetto di tutte le ulteriori evidenze che dovessero rendersi necessarie ai fini della corretta esecuzione del servizio e/o la fornitura della prestazione d’opera prescelta.

4.4 Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE avrà facoltà, ove richiesto ed ove possibile a suo insindacabile giudizio in ragione del servizio erogato e/o della prestazione fornita, di mantenere in maniera continua e costante la disponibilità di strumentazione ed apparecchiature hardware e software di elaborazione delle comunicazioni secondo le procedure e nel rispetto di tutte le ulteriori evidenze che dovessero rendersi necessarie ai fini della corretta fornitura del servizio e/o l’esecuzione della prestazione d’opera prescelta a copertura dell’eventuale indisponibilità, in relazione al tipo di servizio fornito e nel rispetto di quanto convenuto al punto 7.

4.5 Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si impegna a provvedere alla copia in sicurezza di tutti i dati del CLIENTE con frequenza periodica (backup) esclusivamente nel caso in cui questa sia parte del servizio e/o della prestazione richiesti e, comunque, solo ove espressamente richiesto dal CLIENTE. In ogni caso il CLIENTE dichiara sin d'ora di essere a conoscenza che la prestazione di back-up non è implicitamente comprensiva del servizio di ripristino dei dati del CLIENTE, che il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si impegna ad eseguire solo previa specifica richiesta e a fronte pagamento del relativo onere da parte del CLIENTE, ed in ogni caso con espressa ed evidente esclusione di ogni garanzia in merito all'effettiva fattibilità della prestazione di ripristino, al suo buon esito, nonché all’integrità dei dati e al mantenimento degli stessi dalla data di back-up al ripristino e con esonero del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE da ogni e qualsiasi responsabilità in merito.

4.6 La fornitura erogata dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE è intesa con finalità d’uso a titolo personale da parte del CLIENTE che stipula il contratto, ovvero in chiave aziendale estesa a dipendenti o collaboratori del CLIENTE stesso. Qualora in deroga a quanto qui espresso, ne siano Utilizzatori soggetti terzi cui il CLIENTE conceda godimento parziale o totale, cessione o trasferimento dei servizi e/o della prestazione oggetto del presente contratto (cd. “rivendita”), è obbligo del CLIENTE fare approvare e far rispettare agli Utilizzatori finali gli obblighi previsti dalle presenti “Condizioni Generali di Contratto”, nonché le “Condizioni Specifiche di Contratto” relative ai servizi in uso, le policies di registrazione domini delle Authorities preposte, le leggi sulla Privacy, le norme relative a protezione della Proprietà intellettuale e sul diritto d’autore.

4.7 Sono altresì vietati al CLIENTE l’uso o la destinazione del servizio erogato e/o della prestazione eseguita difformi dall’uso specifico oggetto del contratto. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si riserva il diritto di verificare che l’uso effettivo del servizio e/o della prestazione corrisponda all’uso specifico e che sia conforme a quello previsto, impegnandosi il CLIENTE a consentire lo svolgimento di tali verifiche in ogni momento.

4.8 Il CLIENTE ha l’obbligo di non utilizzare il servizio in modi o per scopi illeciti, impegnandosi a tenere indenne e rimborsare il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE da ogni conseguenza derivante da perdite, danno, responsabilità, costo o spese, incluse anche le spese legali, derivanti da ogni violazione del presente principio. Viene attribuita al FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE la facoltà di valutazione in merito a quanto sopra, con valore indiscutibile ed inopinabile per il CLIENTE.

4.9 Il CLIENTE è tenuto a non utilizzare il servizio per scopi illeciti, ovvero in modo da arrecare molestie e offese o da violare direttamente o indirettamente diritti di terzi. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE potrà, nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali, di salvaguardia anche solo preventiva di diritti intellettuali o marchio, di possesso o uso, a tutela anche solo preventiva delle propria immagine e per garantire i criteri di sicurezza e buon funzionamento dei propri sistemi e procedure, ad adottare misure idonee per inibire, anche preventivamente, ogni abuso e limitare, ove possibile, la fruizione dell’erogazione dei servizi e/o la fornitura della prestazione anche interrompendo il servizio e/o la prestazione senza che nulla sia dovuto al CLIENTE. Resta inteso che l’azione de quo potrà essere intrapresa solo ed esclusivamente dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, essendone la valutazione di valore inopinabile da parte del CLIENTE, il quale si obbliga a sollevare il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE da ogni azione, domanda, conseguenza, onere, danno o richiesta di risarcimento tutte conseguenti e derivanti anche eventualmente, in via diretta o indiretta.

4.10 É fatto esplicito divieto al CLIENTE di utilizzare il servizio oggetto del presente accordo verso qualsiasi numerazione, identificativo elettronico e/o indirizzo che retroceda credito, bonus o in generale vantaggi all’intestatario della numerazione, dell'identificato elettronico e/o indirizzo che sia in uso al CLIENTE o ai suoi dipendenti o collaboratori. Qualora il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE dovesse venire a conoscenza in qualunque modo della violazione del presente divieto, avrà facoltà di interrompere con effetto immediato il servizio, senza che nulla sia dovuto al CLIENTE, con riserva di ogni azione anche a risarcimento dei danni.

4.11 In caso di uso difforme o di utilizzo del servizio e/o la fornitura della prestazione per scopi o in modi illeciti, ovvero in ipotesi di violazione delle disposizioni di cui al presente articolo e dei precedenti artt. 4,7, 4.8, 4.9, 4.10, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE avrà facoltà di risolvere il contratto ai sensi dell’art. 1456 Cod. Civ., previa sospensione del servizio e/o della fornitura della prestazione. Ciò avverrà mediante comunicazione scritta unilaterale inviata al CLIENTE anche nelle forme e nei modi di cui al combinato disposto degli artt. 2.5 e 11.3, senza essere tenuta a restituire le somma eventualmente già pagate dal CLIENTE in anticipo per servizi e/o prestazioni non ancora attivati o usufruiti; tali somme saranno definitivamente trattenute in veste definitiva dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE a titolo di penale, fermo il risarcimento per gli ulteriori danni subiti.

4.12. Ai sensi del D.Lgs. 70/2003, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE inoltre avrà diritto di informare senza indugio l’Autorità Giudiziaria e/o Amministrativa e/o di Registrazione di fatti che rendono manifesta l’illiceità delle attività e/o delle informazioni di cui dovesse venire a conoscenza relativamente al CLIENTE, ciò anche a fini della individuazione e della prevenzione delle attività illecite, quand'anche di minor gravità e/o comportanti danni di minor gravità a carico del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE o di terzi e, in questi casi, anche solo ove ipotizzabili e/o prevedibili.

4.13. Il CLIENTE è a conoscenza del fatto che il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE possa procedere all’esecuzione automatica ed immediata del contratto in relazione a specifici servizi che tutelano l’interesse del CLIENTE stesso, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, la registrazione di domini o marchi presso gli Enti competenti.

Art. 5 - Confidenzialità dei dati in transito

5.1 Il CLIENTE è l’unico ed esclusivo responsabile dei dati contenuti o transitati per il tramite del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE e/o delle eventuali controversie che dovessero derivare dalla distribuzione e/o diffusione in rete e/o su altri canali di tali dati e, pertanto, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non è responsabile del contenuto delle comunicazioni effettuate per il tramite del proprio servizio e/o prestazione, e ciò quand’anche avvenisse in modo celato o dissimulato, riservandosene quest'ultimo l'analisi e/o la tracciatura ai fini della sicurezza ed integrità dei sistemi.

5.2 Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si impegna e garantisce la confidenzialità e la riservatezza dei contenuti dei messaggi di posta elettronica o di altro supporto elettronico o fisico transitati per mezzo dei propri servizi e delle proprie strutture, ad eccezione dei casi di mandato di intercettazione emessi o notificati da parte dell’Autorità Giudiziaria e/o di Pubblica Sicurezza ovvero a fronte della semplice richiesta informale da parte di queste ultime in relazione all’eventuale sussistenza di un utilizzo del servizio e/o della prestazione per scopi illeciti di cui al precedente art. 4 o per la tutela e garanzia del buon funzionamento dei propri sistemi e procedure.

5.3 Salvo sia diversamente disposto nelle “condizioni specifiche di contratto”, quando si renda necessario al fine di preservare la propria immagine ovvero a tutela dei propri diritti ed interessi o del funzionamento dei propri sistemi e delle proprie funzioni o in ragione del rispetto dei propri impegni e/o contratti, ovvero per soddisfare esigenze di indagini, controlli, verifiche da parte di strutture nazionali e/o internazionali, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE avrà facoltà di copiare e trasmettere contenuti e dati e porre a conoscenza di eventi e fatti i terzi che lo richiedano, secondo proprio insindacabile giudizio senza preventivo avviso né comunicazione al CLIENTE.

5.4. Il CLIENTE dichiara sin d’ora di esonerare e comunque tenere indenne il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE da qualsiasi responsabilità che dovesse derivare di carattere civile, penale e/o amministrativo, da ogni denuncia, azione legale, azione amministrativa o giudiziaria , perdite e danni, diretti o indiretti (incluse spese legali e onorari) causate dall’uso illecito o illegale dei servizi e/o prestazioni utilizzate o usufruite dal CLIENTE o che dovessero derivare dall’uso, dall’immagazzinamento e/o dalla diffusione dei dati trasmessi, comunicati, transitati, trascritti, inseriti o memorizzati mediante i servizi e/o le prestazioni offerte dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE quando sono tali da violare norme di legge vigenti ovvero normative emendate ed emendande durante la validità del presente accordo.

5.5 Qualora il contenuto o parte del contenuto di dati e/o di programmi di proprietà o concessi in locazione al CLIENTE integrino o constino della diffusione telematica di opere protette dal diritto d’autore ovvero di diritti di proprietà industriale (marchi e altri segni distintivi, denominazioni d’origine, disegni e modelli, invenzioni e modelli di utilità, ecc…) sarà esclusivo onere del CLIENTE definire con i titolari di detti diritti di privativa i necessari accordi di licenza di utilizzo nonché la comunicazione prescritta dalla Legge ai fini dell’assolvimento degli obblighi previsti dalla disciplina relativa ai diritti d’autore e ai diritti connessi, con espressa indicazione delle sanzioni previste per le specifiche violazioni della legge stessa (L. 128/2004 - D.Lgs. 30/2005).

5.6 Il CLIENTE è l’unico ed esclusivo responsabile delle eventuali violazioni di copyright, di violazioni del diritto di autore e dei diritti della proprietà industriale direttamente o indirettamente causate, prodotte o derivate dai propri dati o dai propri programmi contenuti nei server e nei computers utilizzati o in qualsiasi strumento e/o struttura non espressamente forniti dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, sollevandolo e tenendolo indenne da ogni azione, giudiziale o stragiudiziale, promossa anche da terzi a qualsiasi titolo.

5.7 Il CLIENTE si impegna a comunicare prontamente al FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE qualsiasi contraffazione o violazione dei diritti di autore e della proprietà industriale di cui sopra, nonché eventuali atti di concorrenza sleale di cui venga a conoscenza.

5.8 In caso di violazione o inadempimento anche di una soltanto delle condizioni contrattuali di cui sopra, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si riserva a suo insindacabile giudizio la facoltà di risolvere il contratto, previa comunicazione inviata nelle forme e nei modi di cui al combinato disposto degli artt. 2.5 e 11.3 ovvero sospendere il servizio e/o la prestazione oggetto di contratto sino a quanto il CLIENTE non avrà posto fine alla violazione ovvero si sia reso adempiente alle obbligazioni assunte.

5.9 Le parti si impegnano ad adottare misure di natura fisica, logica ed organizzativa (previste dal D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e dall’allegato B) analoghe a quelle adottate per proteggere le proprie informazioni riservate, al fine di prevenire la divulgazione e di tutelare la segretezza delle informazioni da accessi non autorizzati e/o non consentiti.

5.10 Il CLIENTE prende atto e accetta sin d’ora che il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE è legittimato ad intraprendere le azioni che ritiene necessarie e/o più opportune in ipotesi di violazione di quanto sopra disposto.

Art. 6 - Assistenza e manutenzione

6.1 Per il miglior utilizzo del servizio e/o della prestazione fornita, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE provvede all’assistenza tecnica esclusivamente sulle macchine ed i programmi di sua proprietà, non rientrando tra gli obblighi a suo carico l’esecuzione di interventi sulle apparecchiature o sui programmi appartenenti al CLIENTE e/o di terzi.

6.2 Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non è responsabile e pertanto non risponderà degli interventi effettuati su apparecchiature non di proprietà del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE né dei risultati prodotti da tali interventi.

6.3 Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non è responsabile e pertanto non risponderà dei danni causati o inerenti ad anomalie imputabili a colpa del CLIENTE o di terzi.

6.4  Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE fornisce al CLIENTE un supporto di assistenza a mezzo posta elettronica ovvero, ove sia possibile, nei modi e nelle forme (operatore web e/o telefono) che il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE riterrà più opportuno secondo suo insindacabile giudizio.

Art. 7 - Limitazioni e Responsabilità

7.1 Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE è responsabile unicamente della continuità dell’erogazione del servizio e/o della prestazione ad eccezione dei casi di forza maggiore, caso fortuito, manomissioni del CLIENTE o di terzi ovvero errata utilizzazione del servizio e/o della prestazione da parte del CLIENTE.

7.2 Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non sarà ritenuto responsabile per i danni diretti o indiretti subiti o subendi dal CLIENTE in caso di ritardato o incompleto funzionamento dei propri servizi e/o prestazioni dovuti alla incompatibilità o scarsa funzionalità delle risorse hardware e/o software del CLIENTE.

7.3 Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non sarà responsabile della mancata consegna, della perdita, del ritardo della consegna del messaggio ovvero dell’incompletezza del messaggio, nonché in caso di carenze di servizio dovute all’errata utilizzazione dello stesso da parte del CLIENTE. In particolare, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE declina ogni responsabilità in caso di mancata ricezione delle comunicazioni, non avendo controllo sulle apparecchiature coinvolte, sulle apparecchiature dei mittenti e sulla rete pubblica di Internet, sui servers di messaggi e-mail del CLIENTE da consegnare anche in formato fax nonché in caso di impossibilità, per qualsiasi ragione, di consegnare all’utente le notifiche di avvenuta o mancata consegna dei fax, dell’impossibilità di raggiungere a mezzo rete pubblica almeno un server SMTP competente per il dominio di posta elettronica del CLIENTE.

7.4 Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non è mai ed in alcun modo responsabile, non avendo controllo sulle apparecchiature coinvolte, di qualsiasi danno possa derivare al CLIENTE o terzi dalla perdita o dal ritardo nella consegna di messaggi dovuta ad impossibilità di contattare utenti e/o inviare fax per qualsiasi problema inerente all’utenza telefonica e/o elettronica del destinatario, ivi compreso il malfunzionamento o la mancanza di apparecchio fax.

7.5 Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non sarà responsabile nei confronti del CLIENTE in caso di forza maggiore ovvero di eventi fuori dal ragionevole controllo del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE ivi compreso inefficienze o inadempienze dei gestori di telecomunicazioni, attività o decisioni governative e/o della Pubblica Amministrazione, limitazioni legali, catastrofi naturali, fulmini, incendi, esplosioni, scioperi ecc..

7.6 Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non sarà responsabile, salvo i casi di dolo o colpa grave, degli eventuali danni che dovessero derivare in conseguenza di disservizi, mancate trasmissioni o ricezioni, inefficienze, ritardi o errori di trasmissione o ricezione dei messaggi.

7.7 Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non è mai ed in alcun modo responsabile degli eventuali danni, perdite o lesioni che dovessero derivare al CLIENTE o a terzi in relazione alla mancata o difettosa erogazione del servizio e/o della prestazione, dei disservizi, mancate trasmissioni o ricezioni anche elettroniche dei fax e/o dei dati per qualunque motivo, sia diretti che indiretti, prevedibili che imprevedibili. Parimenti, il CLIENTE è a conoscenza che il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non risponderà delle conseguenze derivanti da cause a quest’ultimo non imputabili e da ogni impedimento o ostacolo non superabile con l’ordinaria diligenza.

7.8 Fermo quanto sopra, il CLIENTE si impegna a manlevare e tenere indenne, ora per allora, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE da qualsiasi pretesa avanzata da terzi nei suoi confronti per le ipotesi di danno sopra indicate. In ogni caso, la responsabilità del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE è limitata all’ammontare della residua somma del traffico pre-pagato o pre-caricato ovvero all’importo di massimo 1/12 del canone annuo del servizio e/o della prestazione. Resta in ogni caso fermo il diritto del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE di adire l’Autorità Giudiziaria per la miglior tutela dei propri diritti, anche di ordine risarcitorio.

7.9 Preso atto di quanto sopra, Il CLIENTE e il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE dichiarano reciprocamente di essere a conoscenza dell'inammissibilità e nullità delle clausole di esonero della responsabilità per dolo o colpa grave del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE nonché dell'inammissibilità di clausole di esonero anche per colpa lieve limitatamente a contratti stipulati con il "Consumatore", ritenendosi invero valide ed efficaci qualora specificamente approvate per iscritto in calce al contratto medesimo stipulato con "Professionista" secondo le definizioni ed i termini di cui alle norme vigenti in materia.

7.10 Il CLIENTE si impegna a rispettare le regole di Netiquette come indicate da apposito link “Netiquette” sul sito web del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE. In particolare, il CLIENTE garantisce che si asterrà dal porre in atto, direttamente e/o indirettamente, spamming, vale a dire l’invio, via e-mail, di messaggi che non sono autorizzati, sollecitati e/o richiesti dai destinatari degli stessi. Il CLINTE dichiara di essere a conoscenza che l’attività di spamming è illegale anche in base alle disposizioni del D. Lgs. relative alla tutela della privacy 196/2003.

Art. 8 - Diritto di recesso sulle vendite a distanza

8.1 Il CLIENTE, ove il CLIENTE sia identificato come persona fisica “Consumatore” ha diritto di recedere dal contratto entro giorni 14 (quattordici) dalla data di conclusione dello stesso, conformemente a quanto previsto dalla normativa in materia (D.Lgs. 185/1999 - D.Lgs. 206/2005). In tale caso, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE sarà autorizzato ad emettere fattura nei confronti del CLIENTE per il solo importo del traffico pre-pagato già consumato al momento del recesso, ovvero emettere nota di credito ove già emessa la relativa fattura, detraendo in ogni caso gli importi comunque dovuti dal CLIENTE a titolo di spese e costi sostenuti dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE e da intendersi quale onere specifico.

8.2 Il CLIENTE può esercitare il diritto di recesso inviando nelle modalità di cui all’art. 11.2 l’apposito modulo di richiesta di recesso disponibile sul sito web del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE.

8.3 Ai sensi dell’art. 59, co.1, lett. a) del D.Lgs 206/2005 (“Eccezioni al diritto di recesso: 1. Il diritto di recesso di cui agli articoli da 52 a 58 per i contratti a distanza e i contratti negoziati fuori dei locali commerciali è escluso relativamente a: a) i contratti di servizi dopo la completa prestazione del servizio se l’esecuzione è iniziata con l’accordo espresso del consumatore e con l’accettazione della perdita del diritto di recesso a seguito della piena esecuzione del contratto da parte del professionista [...]”) ed in riferimento all’art. 4.13 delle presenti condizioni di fornitura, il CLIENTE prende atto e acconsente alla perdita del diritto di recesso qualora il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE provveda alla piena esecuzione del contratto entro il termine temporale previsto dal diritto di recesso; a titolo esemplificativo ma non esaustivo, nella registrazione di uno o più nomi a dominio, attivazione di caselle di posta elettronica.

Art. 9 - Durata del contratto

9.1 Il contratto ha durata minima annuale a decorrere dalla sua conclusione come descritta all’art. 2 e si intenderà tacitamente rinnovato di anno in anno, salvo disdetta da parte di una delle parti, da inviarsi con lettera raccomandata a.r. agli indirizzi dichiarati dalle parti entro giorni 30 (trenta) dalla scadenza. Il recesso avrà efficacia decorsi trenta giorni dal ricevimento della lettera raccomandata a.r.

9.2 In mancanza di preavviso, il recesso è comunque valido con obbligo del CLIENTE di pagare la rimanente quota economica anche se relativa al periodo di servizio non goduto e l’eventuale quota parte di credito rimasto inutilizzato dal CLIENTE non sarà rimborsato ma sarà definitivamente incamerato dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE senza che nulla, a qualsiasi titolo o ragione, sia dovuto al CLIENTE, dal quale il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE potrà pretendere altresì risarcimento pari al prezzo perduto dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE oltre alle spese sostenute da quest’ultimo ai fini dell’erogazione del servizio e/o della prestazione.

9.3 Il CLIENTE potrà recedere in qualsiasi momento dal contratto dandone comunicazione scritta all’indirizzo del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE mediante lettera raccomandata a.r. oppure a mezzo fax con fotocopia del documento di identità, e producendo altresì in allegato l'espressa dichiarazione di volontà e richiesta di cancellazione e/o revoca del servizio e/o della prestazione. Il recesso produrrà effetto dalla data di registrazione della richiesta da parte del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE e, comunque, non oltre 30 (trenta) giorni dalla comunicazione del CLIENTE. Il CLIENTE prende atto ed accetta che in caso di recesso dal contratto i servizi e/o le prestazioni oggetto del presente contratto, una volta scaduti, saranno disattivati, cessati e qualiasi contenuto eliminato.

9.4 In tutti i casi di esercizio del diritto di recesso, il responsabile di qualsiasi eventuale danno, diretto o indiretto, anche patito da terzi, sarà esclusivamente il CLIENTE.

9.5 Nell’ipotesi in cui il CLIENTE sia una Pubblica Amministrazione, il contratto non potrà mai essere a tempo indeterminato, ma avrà la durata di un anno, decorrente dalla data di attivazione del servizio, salvo rinnovo alla prima scadenza.

Art. 10 - Corrispettivi economici

10.1 Il CLIENTE è tenuto ad assolvere gli obblighi di pagamento vigenti al momento della conclusione del contratto in ragione del tipo di servizio fornito dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE. Saranno a carico del CLIENTE tutte le imposte e tasse previste dalla normativa vigente. Il CLIENTE riconosce, inoltre, dovuti gli importi fissi forfettari di importo massimo € 2,00 per ogni transazione.

10.2 Tutte le fatture relative a canoni o importi disciplinati dal presente contratto saranno inviate all’indirizzo fornito dal CLIENTE anche nei modi e nelle forme di cui ai punti 2.5 e 11.3.

10.3 Il CLIENTE è tenuto a pagare gli oneri economici entro il termine essenziale previsto per la conclusione del contratto ovvero all’atto del rinnovo contrattuale di cui al precedente art. 9, in ragione dei prezzi applicati per ogni servizio e riportati sul sito direttamente o in link a sito web specificamente indicato nelle “condizioni specifiche di contratto” che il CLIENTE dichiara di aver già visionato ed accettato con la sottoscrizione del presente atto, e ciò preventivamente o alla presentazione della fattura commerciale entro e non oltre la data di scadenza indicata sul predetto documento.

10.4 Decorsi mesi 24 (ventiquattro) dalla data dell’ultimo pagamento senza che il CLIENTE abbia effettuato una nuova ripetizione del proprio credito pre-pagato o pre-ricaricato ovvero senza che abbia provveduto a porre in essere qualsiasi operazione di utilizzazione, di rimozione o cancellazione del servizio e/o della prestazione richiesti, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si riserva il diritto di disattivare il servizio senza che nulla sia dovuto al CLIENTE.

10.5 In caso di disattivazione per i motivi di cui all’art. 10.4, l’eventuale importo residuo di traffico pre-pagato o pre-ricaricato non utilizzato ovvero l’eventuale residuo periodo di servizio non utilizzato conserverà la sua validità per un limite temporale quinquennale, decorrente dalla data di interruzione e/o disattivazione del servizio e/o delle prestazioni. In tal caso, il residuo importo di traffico pre-pagato ovvero il residuo periodo di validità del servizio e/o dell’erogazione della prestazione potrà essere trasferito ad un nuovo numero intestato al CLIENTE ovvero, in alternativa, essere restituito entro 60 giorni dalla data della richiesta al netto dei costi sostenuti dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE per la restituzione di detto importo o per il mantenimento in stand-by del servizio e/o della prestazione.

10.6 In caso di ritardato pagamento, mancato pagamento o insoluto saranno addebitati al CLIENTE gli interessi di mora al tasso legale corrente (ove il CLIENTE sia identificato in persona fisica Consumatore) ovvero al tasso previsto ai sensi del D.Lgs. 231/2002 (ove il CLIENTE sia soggetto esercente un’attività economica organizzata o una libera professione), oltre al pagamento delle spese e agli oneri sostenuti dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE di importo minimo fisso pari ad euro 15,00 per avviso di pagamento, oltre alle spese di pratica insoluto.

10.7 Qualora il CLIENTE non provveda al pagamento entro 15 (quindici) giorni dal termine di cui al precedente art. 10.3, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE avrà facoltà di sospendere l’erogazione del servizio e/o della prestazione sino a che permane l’inadempimento, previo congruo preavviso che il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE trasmetterà al CLIENTE all’indirizzo di posta elettronica comunicato dallo stesso CLIENTE ai sensi dell'art. 2 del presente atto ai fini della validità ed efficacia del contratto stesso. Qualora il CLIENTE non provveda al pagamento entro 45 (quarantacinque) giorni dal medesimo termine, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE avrà diritto di risolvere unilateralmente e di diritto il contratto ai sensi dell’art. 1456 Cod. Civ., decorsi 10 (dieci) giorni dal preavviso comunicato al CLIENTE mediante lettera raccomandata a.r. o equivalente forma elettronica (PEC o anche posta elettronica ordinaria) operando definitivamente la disattivazione, cancellazione e dismissione delle attrezzature tecniche e delle utenze connesse al servizio e/o alla prestazione, restando salvo ed impregiudicato il diritto del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE a ricevere il pagamento dell‘intero corrispettivo dovuto dal CLIENTE per il contratto stipulato, a titolo di penale. Rimane altresì salva ogni facoltà del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE per il recupero dei crediti non pagati e per la ri-assegnazione a terzi del numero o del dominio quali segni distintivi, utenze e identificativi del contratto e delle risorse tecniche.

10.8 Il CLIENTE è comunque tenuto al pagamento dell’importo dovuto anche nei casi di sospensione di cui al paragrafo precedente.

10.9 Un’eventuale riattivazione dei servizi sarà possibile esclusivamente a fronte di una verifica di fattibilità da parte del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, ai costi ed alle condizioni stabilite di caso in caso, e comunque a fronte di un contributo spese minimo di € 15,00 esclusa IVA.

10.10 Ai sensi dell’art. 1456 Cod. Civ., il presente contratto potrà essere unilateralmente risolto dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE con effetti immediati qualora il CLIENTE sia insolvente, venga posto in liquidazione o sottoposto ad una qualsiasi delle procedure concorsuali ovvero abbia comunque cessato la propria attività.

Art. 11 - Corrispondenza e Comunicazioni

11.1 Per la propria corrispondenza cartacea il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si avvale della Casella Postale 601 Succursale Postale 18 di Brescia, 25125, in riferimento alla quale il CLIENTE dichiara sin d’ora di riconoscerne e approvarne l’efficacia legale con sollievo del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE da ogni diverso onere di comunicazione.

11.2. Qualsiasi comunicazione rivolta a e per il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE da parte del CLIENTE potrà essere effettuata per iscritto a mezzo lettera raccomandata a.r. agli indirizzi indicati e comunicati ai sensi e per gli effetti dell'art. 2 del presente atto, valevoli in caso e solo qualora il CLIENTE non abbia in dotazione un recapito di comunicazione elettronica quale la Posta Elettronica Certificata e/o altri sistemi atti a comprovare l’avvenuta ricezione delle comunicazioni fra le parti, con certezza tecnica in conformità a quanto previsto ai punti 2.5 e 11.3. Il CLIENTE ha pertanto l’onere di indicare un indirizzo di residenza o domicilio valido per la corrispondenza ordinaria nonché almeno un recapito (telefono fisso e cellulare, telefax, e-mail ordinaria) per qualsiasi comunicazione urgente e di cui garantisce sin d’ora la piena ed esclusiva titolarità, assumendosi ogni responsabilità in merito alla sussistenza e veridicità dei dati forniti, con espresso esonero di verifica e comprova da parte del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE.

11.3. Ogni comunicazione al CLIENTE sarà diretta all’indirizzo e agli ulteriori riferimenti risultanti dalla proposta. Resta inteso che, qualora sia dotato di sistema di comunicazione Posta Elettronica Certificata (PEC), il CLIENTE si assume ogni responsabilità in merito all’esistenza e corretto funzionamento dello stesso e al suo continuo aggiornamento e sviluppo. In tal caso, il domicilio del CLIENTE è da considerarsi eletto ad ogni e qualsiasi effetto presso il predetto indirizzo di Posta Elettronica Certificata, così come dichiarato o oggetto di successive implementazioni. In assenza di PEC, ogni invio e comunicazione al CLIENTE verrà trasmessa al diverso indirizzo e-mail ordinario comunicato nei termini di cui sopra, nel qual caso il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE sarà esonerato dall’onere di dimostrare l’avvenuta trasmissione e ricezione dell’invio e della comunicazione al CLIENTE. Resta inteso che, a suo insindacabile giudizio, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE potrà utilizzare anche forme di comunicazione cartacea e tradizionali ovvero avvalersi di documenti elettronici digitalmente firmati al fine del raggiungimento dei propri scopi.

11.4. Il CLIENTE, consapevole delle responsabilità anche penali che assume in caso di dichiarazioni mendaci o false, si impegna a comunicare tempestivamente per iscritto al FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, anche a mezzo posta elettronica con successiva conferma a mezzo lettera raccomandata a.r.,di ogni cambiamento dei propri dati identificativi nonché degli indirizzi di residenza, domicilio, telefono, fax e di posta elettronica ordinaria e/o PEC comunicati in fase d’ordine. In difetto, qualsiasi comunicazione al CLIENTE sarà trasmessa agli ultimi indirizzi resi noti al FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE e si intenderà comunque conosciuta dal CLIENTE. Tutte le comunicazioni trasmesse dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE prima del ricevimento della lettera si intenderanno efficacemente dirette al vecchio indirizzo o riferimento.

11.5. In relazione a condizioni contrattuali, costi dei servizi base, costi aggiuntivi e condizioni di rinnovo, il CLIENTE ha l’onere di fare riferimento a quanto riportato sul sito web del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE il quale avrà facoltà di avvisare il CLIENTE a mezzo posta elettronica di eventuali variazioni riguardanti condizioni contrattuali, costi dei servizi base e aggiuntivi e condizioni di rinnovo. Il CLIENTE è in onere ed in ogni caso tenuto a verificare sul sito web del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, come meglio indicato al piede in firma del presente, tutte le condizioni e variazioni di cui sopra.

11.6 Ogni modifica del presente accordo voluta dal CLIENTE anche in merito alle modalità e alle specifiche di erogazione del servizio e/o della prestazione, dovrà essere dallo stesso richiesta con ogni mezzo, dandone conferma scritta nei successivi 15 (quindici) giorni con l’invio di telegramma o lettera raccomandata a.r. ovvero con comunicazione a mezzo posta elettronica o fax. Previa verifica della domanda, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si riserva il diritto di accettare le modifiche richieste e, in caso affermativo, apporterà le variazioni e ne darà comunicazione scritta o con equivalente forma elettronica al CLIENTE con indicazione della data di decorrenza, addebitandone gli eventuali oneri nella successiva fatturazione.

Art. 12 - Controversie - Foro convenzionale

12.1 Le parti concordano che ogni controversia relativa al presente accordo sarà devoluta alla competenza esclusiva del Foro di Brescia, fatto salvo quanto previsto dall’art. 63 D.Lgs. 206/2005.

CONDIZIONI SPECIFICHE UNITEDHOST

Premessa

Le presenti “Condizioni Specifiche di Contratto” sono parte integrante del contratto fra il CLIENTE e UNITEDHOST Servizi Internet Srl come già identificati nelle “Condizioni Generali di Contratto”. Per quanto non espressamente indicato nelle presenti Condizioni Specifiche si applicano le Condizioni Generali (http://www.servizi-internet.eu/contratti.html). Le presenti Condizioni Specifiche integrano dette Condizioni Generali per la parte da esse non disciplinata e devono intendersi aggiuntive e/o prevalenti sulle medesime quali peculiarità tipiche del servizio oggetto del contratto.

  1. Oggetto e definizioni

1.1. Oggetto del presente contratto è la convalida delle specifiche modalità di sottoscrizione, anche e per, nelle forme che la legge prevede espressamente accettate e riconosciute in doppia firma (per cui accettato e sottoscritto in modo concorde, soddisfatta la doppia digitazione del codice ricevuto sul numero di cellulare indicato e di un codice visivo - captcha) al fine e per tutte le clausole onerose e/o non onerose contenute nelle Condizioni Generali e nelle presenti Condizioni Specifiche, e per eventuali clausole per servizi erogati o collegati o forniti da terze parti (come nel caso della registrazione stessa del dominio ed i servizi erogati e collegati).

1.2. Il CLIENTE sottoscrittore delle presenti Condizioni Specifiche di Contratto, in seguito e in correlazione con la sottoscrizione delle “Condizioni Generali di Contratto” con la presente richiede al FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE la fornitura dei servizi alle condizioni specifiche di fornitura di seguito indicate.

  1. Modalità di acquisizione di dati, ordini, richieste

2.1. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE utilizza sistemi interamente automatici per la raccolta ordine per effetto dei quali può provvedere all’attivazione automatica di servizi e/o registrazione di domini, processando le richieste internamente e/o verso terzi con i dati immessi dal CLIENTE, che rimane unico ed esclusivo responsabile della correttezza, corrispondenza e veridicità dei dati forniti.

2.2. Non essendo possibile avere certezza né svolgere funzione di verifica in fase di raccolta dati il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si riserva di verificare a posteriori, anche su richiesta di terze parti, i dati forniti tramite l'utenza di telefonia mobile che ha formulato accettazione ed in modalità click, ricevuto lo specifico codice segreto, digitato a conferma ed accettazione sulle pagine di NotarOK.it incaricata per conto del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE per la sottoscrizione del contratto.

2.3. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE procede all’attivazione dei servizi e/o registrazione domini solo successivamente all'esatto e completo esaurimento di ogni precedente procedura ed operazione prevista, a fronte della comunicazione di conferma e sottoscrizione delle Condizioni Generali e Specifiche da parte di NotarOK.it incaricato dello svolgimento di certificazione elettronica, nonché a fronte del tempestivo, corretto ed esatto pagamento di quanto dovuto dal CLIENTE.

2.4. Il CLIENTE, sotto la propria responsabilità, dichiara l'esattezza e veridicità dei dati identità, domicilio e indirizzo di posta elettronica dal medesimo dichiarati e validi a tutti gli effetti di legge ed ai fini della validità del presente contratto, esonerando il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE da ogni e qualsiasi onere di ulteriori informazioni o verifica.

2.5. Ogni comunicazione al CLIENTE sarà diretta all'indirizzo di posta elettronica dallo stesso dichiarato e confermato, valido agli effetti di cui sopra. L'indirizzo di posta elettronica dichiarato e confermato dal CLIENTE ed oggetto di invio della presente viene eletto quale domicilio del CLIENTE stesso, valido a tutti gli effetti di legge ed agli effetti del presente contratto.

2.6. In alternativa a sistemi di raccolta d’ordine interamente automatici, in deroga a quanto descritto agli artt. 2.1 e 2.3., si considerano parimenti validi ordini acquisiti su supporto cartaceo, sottoscritti con firma autografa del cliente e composti dalle medesime Condizioni Generali e Condizioni Specifiche e dettaglio dell’offerta.

  1. Modalità di fornitura, utilizzo dei servizi

3.1. La modalità contrattuale di fornitura si configura come locazione di cose ovvero della licenza d'uso, per cui il CLIENTE non acquisirà mai la proprietà dei servizi resi con l'esclusione da questa clausola degli effetti derivanti dalle eventuali procedure di registrazione del/i dominio/i.

3.2. Il CLIENTE dichiara di essere dotato di tutti i necessari accessi, collegamenti, apparati di telecomunicazioni e software al fine di poter accedere, utilizzare ed usufruire dei servizi forniti da FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE. Sono escluse dal rapporto tra il CLIENTE e FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, e rimangono a carico del CLIENTE tutte le spese di utilizzo della linea telefonica per il collegamento alla rete internet ed ai sistemi del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE.

3.3. Il CLIENTE accetta ed è a conoscenza del fatto che è possibile l’acquisto e la fornitura di servizi “accessori” ed aggiuntivi ad un servizio “principale”, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, caselle di posta aggiuntive, pacchetti di traffico dati aggiuntivi, modalità di assistenza specifiche, ecc… I termini e le condizioni di utilizzo dei suddetti servizi “accessori” sono le medesime dei servizi “principali” a cui sono indissolubilmente legati; il venir meno dei servizi “principali” comporterà automaticamente il venir meno dei servizi “accessori”.

  1. Registrazione di domini

4.1. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE svolge il servizio di registrazione di domini tramite Registrar o posizioni similari, accreditati presso i Registri dei singoli .tld, sia in Italia sia all’estero.

4.2. Il CLIENTE manleva il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, mantenendolo indenne da ogni perdita, danno, responsabilità, costo, spese, incluse anche le spese legali, derivante dalla registrazione e dall’uso del dominio, con inclusione, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, di azioni per violazioni relative a diritti di marchio, diritto d’autore, diritto al nome ed altri diritti della personalità, concorrenza sleale e di ogni altro comportamento ritenuto contrario alla normativa vigente.

4.3. Unico dato valido dell'effettivo successo e completamento della richiesta di registrazione è il riscontro dell’avvenuta registrazione presso i rispettivi archivi dei singoli Registri.

4.4. Il CLIENTE manleva il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE per ogni conseguenza o danno derivato dalla mancata assegnazione, registrazione e/o mantenimento, per la revoca o sospensione del nome a dominio per ragioni connesse a quanto di stretta competenza delle autorità competenti, come anche per l’avvio di eventuali procedure di contestazione su nomi a dominio da parte di terzi.

4.5. Il CLIENTE prende atto che la mancata assegnazione del dominio per qualsivoglia ragione non imputabile al FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, non costituisce titolo valido per richiedere rimborso di quanto pagato.

4.6. Per Registrante si intende il soggetto, sia esso persona fisica o giuridica, indicato dal CLIENTE come intestatario del/i dominio/i registrati, che sarà titolare dei diritti e responsabile per gli obblighi, spettanti, derivanti e dovuti nella registrazione dei domini, secondo le norme previste e definite da ogni Registro.

4.7. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non si assume nessuna responsabilità in riferimento all'identità e coincidenza fra il soggetto richiedente (il CLIENTE) ed il soggetto Registrante cui vengono intestati il/i dominio/i, onere che è e rimane a carico del CLIENTE. Il CLIENTE pertanto garantisce sin d'ora la piena ed esclusiva titolarità dei dati dal medesimo indicati, ovvero garantisce di possedere titolo legale per operare in tal senso qualora indichi un Registrante non coincidente con l’identità del CLIENTE, assumendosi ogni responsabilità in merito alla sussistenza e veridicità dei dati forniti, con espresso esonero del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE il quale non potrà essere ritenuto responsabile in caso di contestazioni anche provenienti da terzi che avanzino pretese assumendo eventuale lesione dei propri diritti. In tal caso, il CLIENTE per quanto di propria competenza dichiara sin d'ora di esonerare e manlevare il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE da ogni responsabilità di carattere civile, penale e/o amministrativa che dovesse derivare da quanto sopra.

4.8. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si riserva il diritto di richiedere ulteriori elementi di comprova dell'identità del Registrante anche a posteriori. A titolo esplicativo ma non esaustivo copia dei documenti di identità o notorietà con o senza dichiarazioni, da presentare anche su richiesta da parte di terzi per esempio ai registri dei nomi a dominio, che ove non soddisfatte siano pena di interruzione del servizio o disassegnazione dei domini o causa di blocchi e fermi o mancati rinnovi, senza responsabilità nel merito o di causa o conseguenza da sollevarsi al FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE o terze parti coinvolte nel processo di registrazione.

4.9. E' autorizzato il riutilizzo e reintestazione del nome a dominio registrato per conto del CLIENTE, ove l'acquisto e la registrazione, o al rinnovo risulti essere stato effettuato per conto di terzo assegnatario reale ove il CLIENTE sia in difetto di diritti e doveri con il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE. E' fatto presente per altro aspetto che le norme ICANN o di enti di assegnazione dei nomi a dominio impongono al FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE di poter optare per la difesa dei diritti dell'effettivo reale Registrante anche in difetto di diritto o doveri nei confronti del CLIENTE ove non risultante e dimostrato che non sia il reale Registrante.

4.10. In caso di trasferimento del dominio il CLIENTE manleva il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE da ogni responsabilità di qualsiasi natura derivante dal trasferimento stesso, assicurandosi di aver provveduto alla copia dei contenuti presenti sui servizi di hosting al dominio annessi e collegati (a titolo esemplicativo web e/o mail). Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non sarà in alcun modo responsabile per la perdita di dati o di malfunzionamenti successivi al trasferimento, per qualsiasi eventuale penalizzazione dei motori di ricerca relativamente al posizionamento, per qualsiasi eventuale calo prestazionale dovuto a diverse policy di peering e caratteristiche server.

4.11. Il CLIENTE autorizza esplicitamente il non rispetto di norme terze quali quelle prodotte, emanate o variate e modificate nel tempo da parte di registri o enti, a titolo di regolamento e prassi, che sia in difetto del ledere un proprio diritto, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, nel rilascio di authcode e autorizzazione al trasferimento dominio in obbligo di rilascio da parte di registro italiano o straniero.

4.12.        Il CLIENTE dichiara sin d'ora di essere a conoscenza che la semplice richiesta di codice di autorizzazione al trasferimento (altresì detto authcode o authinfo) per un dominio, come anche lo stesso trasferimento del dominio presso altro provider, non corrispondono implicitamente ad una richiesta di disdetta per i servizi erogati collegati a tale dominio e non esonerano il CLIENTE dall’obbligo di corrispondere i pagamenti dovuti. La richiesta di disdetta per i servizi erogati è da esplicitarsi in ogni caso entro i termini stabiliti dagli artt. 8.1 e 9.2.

  1. Servizi di Hosting Condiviso

5.1. Per servizi di Hosting Condiviso si intende la predisposizione di risorse fisico/logiche da parte del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE a beneficio del CLIENTE in forma non esclusiva e con caratteristiche predefinite non modificabili dal parte del CLIENTE attraverso le quali il CLIENTE usufruisce delle risorse necessarie ad esercitare un sito internet con tutte le funzionalità dichiarate nelle caratteristiche tecniche reperibili nel sito del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE e nelle dimensioni e limiti indicati nell’ordine di acquisto.

5.2. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE assegna al CLIENTE codici di accesso e di identificazione ai sistemi, all’area clienti, ai servizi, e relative password che il CLIENTE si impegna a conservare con la massima cura e segretezza. Il CLIENTE sarà peraltro esclusivamente responsabile di qualsiasi danno causato dalla conoscenza, ovvero dall'utilizzo, della password o del codice di identificazione da parte di terzi.

5.3. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE comunica tali codici ed informazioni di accesso tramite messaggio email all’indirizzo di posta elettronica dichiarato e confermato dal CLIENTE. Il CLIENTE si impegna a comunicare immediatamente ed esclusivamente al FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE a mezzo fax l'eventuale modifica, furto, smarrimento, perdita, ovvero appropriazione a qualsivoglia titolo da parte di terzi di password o codice d'identificazione.

5.4. I dati, i files, i software, i contenuti dello spazio web e dei database concessi in uso sono di proprietà del CLIENTE, che se ne assume ogni e qualsivoglia responsabilità. Il CLIENTE è in obbligo di rimuovere tempestivamente contenuti ritenuti lesivi, oggi o in futuro, e/o in obbligo di essere rimossi in base a leggi o normative attuali o future, ovvero immagini e/o file che contengano anche in forma nascosta contenuti offensivi e/o vietati, ovvero di programmi latenti e dormienti che possano creare danno al sistema per l'uso improprio di suffissi e definizioni che possano sovraccaricare o mal utilizzare il sistema in danno al FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE e/o a terzi. Il CLIENTE autorizza il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE alla rimozione di tali contenuti e/o al blocco immediato dei servizi erogati con comunicazione o senza nella forma elettronica o cartacea più consona a riportare il sistema in condizioni di sicurezza anche e ove queste creino danni immediati o futuri e che possano essere causa anche a terzi di danni morali, sociali, economici e ogni sorta, manlevando il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE da ogni e qualsiasi responsabilità nelle procedure di rimozione e/o blocco, anche accidentalmente causati, per la perdita di dati o strumenti propri e/o di terzi.

5.5. Qualora il CLIENTE per propria volontà, per mancanza di aggiornamento, imperizia, errori nella scrittura del codice, o altro qualsivogila motivo volontario od involontario, attenti alla vulnerabilità del sistema in modo tale da permettere l’accesso di intrusi e/o danneggiare in qualsiasi modo i sistemi di erogazione, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE può intervenire e sospendere i servizi fino al ripristino delle normali condizioni di sicurezza. Il CLIENTE manleva la stessa da qualsiasi responsabilità derivante dalla sospensione.

5.6. Il CLIENTE è tenuto a non superare il limite di spazio disco relativo al servizio in uso. In caso di superamento di detto limite da parte del CLIENTE, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE sarà autorizzato a procedere alla sospensione del servizio o alla limitazione delle risorse in attesa del ridimensionamento dello spazio occupato o all’acquisto di una soluzione superiore.

5.7. Lo spazio disco associato ai servizi di Hosting deve essere utilizzato esclusivamente per il salvataggio di contenuti fruibili attraverso il sito web e/o per librerie/file direttamente utilizzati dalle pagine web. Non è autorizzato l’utilizzo dello spazio ai fini di backup, file sharing, o qualsiasi altra forma di salvataggio di dati non erogati tramite il sito web con appositi link http/https. A titolo esemplificativo e non esaustivo, non sono autorizzati archivi di video ed immagini non pubblicati sul sito web, backup di contenuti del proprio computer, backup dei propri database, backup dei backup.

5.8. I servizi di Hosting possono essere erogati in associazione a nomi a dominio che siano gestiti dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE ed utilizzino i DNS del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, ovvero nomi a dominio gestiti da provider terzi che non utilizzino i DNS del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, in tal caso il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non è in alcun modo responsabile di eventuali malfunzionamenti del servizio dovuti ad errori o malfunzionamento dei suddetti DNS esterni.

5.9. Il CLIENTE è tenuto a non superare il limite di traffico mensile relativo al servizio in uso. Per traffico si intende la quantità di dati (Mega Bytes mensili) trasferiti da e per il servizio oggetto di contratto. In caso di superamento di detto limite da parte del CLIENTE, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE sarà autorizzato a procedere alla sospensione del servizio o alla limitazione delle risorse (velocità trasmissiva in Mbit/sec) fino al termine del periodo di fatturazione relativo al suddetto traffico e/o all’acquisto di una soluzione superiore.

  1. Server Dedicati, Servizi di Housing, Servizi Virtuali

6.1. Per servizi di Server Dedicati si intende la predisposizione di risorse fisico/logiche da parte del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE al CLIENTE in forma esclusiva e con caratteristiche predefinite non modificabili dal CLIENTE se non dopo una ricontrattualizzazione delle stesse; le risorse fisiche (server, switch di rete, NAS, Storage o Hardware in generale) che il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE mette a disposizione del CLIENTE vengono fornite con formula di noleggio per tutta la durata del contratto e ogni risorsa rimane di proprietà del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE fino al termine del periodo contrattuale pattuito nella specifica offerta. Tali servizi includono il mantenimento dell’hardware all’interno della struttura Data Center del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE in locali climatizzati dotati di gruppi di continuità e di emergenza e controllati tramite opportune misure di sicurezza, fornitura della banda internet nelle dimensioni e limiti indicati nell’ordine di acquisto.  Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si riserva il diritto di ricollocare il materiale messo a disposizione del CLIENTE presso altro Data Center avente pari o superiori caratteristiche o ridefinire gli spazi all’interno dello stesso. Il CLIENTE potrà in qualsiasi momento acquistare un’altra o diversa offerta di Server Dedicato. In tal caso il CLIENTE dovrà ordinare un nuovo server e il nuovo contratto corrispondente al servizio sarà applicabile al nuovo server. Il CLIENTE viene qui informato del fatto che sottoscrivendo una diversa offerta di server avrà assegnata una nuova macchina e che non vi è procedura di trasferimento o sostituzione tra server. Di conseguenza, il CLIENTE si impegna a fare una copia di backup di tutto il contenuto della sua attuale macchina prima di richiedere la disattivazione del server corrente ed accetta di settare e riconfigurare i dati sul nuovo server nella loro interezza. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non sarà responsabile in alcun modo in questo senso.

6.2. Per Servizi di Housing si intende la predisposizione di risorse fisiche (server, switch di rete, NAS, Storage o Hardware in generale) da parte del CLIENTE che verranno ospitate presso uno dei Data Center del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE; ogni risorsa fisica messa a disposizione da parte del CLIENTE rimane di proprietà esclusiva del CLIENTE. E’ possibile da parte del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE la messa a disposizione di risorse fisico/logiche accessorie al CLIENTE a completamento dell’offerta oggetto del contratto (indirizzi IP, connettività di rete, capacità di trasferimento dati verso Internet, porte fisiche di accesso alla rete, ecc…). Tali risorse accessorie restano di proprietà del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE. Tali servizi includono la custodia e messa in opera dell’hardware messo a disposizione dal CLIENTE all’interno della struttura Data Center del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE in locali climatizzati dotati di gruppi di continuità e di emergenza e controllati tramite opportune misure di sicurezza, fornitura della banda internet nelle dimensioni e limiti indicati nell’ordine di acquisto. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si riserva il diritto di ricollocare il materiale del CLIENTE e quello messo a disposizione del CLIENTE presso altro Data Center avente pari o superiori caratteristiche o ridefinire gli spazi all’interno dello stesso.

6.3. Per Servizi Virtuali si intende la predisposizione di risorse fisico/logiche da parte del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE al CLIENTE in forma non necessariamente esclusiva e con caratteristiche predefinite non modificabili dal CLIENTE se non dopo una ricontrattualizzazione delle stesse; ogni risorsa rimane di proprietà del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE ed è concessa in uso al CLIENTE. Le risorse messe a disposizione del CLIENTE vengono mantenute all’interno della struttura Data Center del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE in locali climatizzati dotati di gruppi di continuità e di emergenza e controllati tramite opportune misure di sicurezza, fornitura della banda internet nelle dimensioni e limiti indicati nell’ordine di acquisto. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si riserva il diritto di ricollocare il materiale tramite cui il servizio viene erogato al CLIENTE presso altro Data Center avente pari o superiori caratteristiche o ridefinire gli spazi all’interno dello stesso.

6.4. L’accesso all’hardware da parte del CLIENTE o del personale incaricato dal CLIENTE può avvenire attraverso apposito software unicamente con accesso remoto per quanto riguarda i servizi di cui al punto 6.1 e 6.3; per i servizi di cui al punto 6.2 l’accesso all’hardware da parte del CLIENTE o del personale incaricato dal CLIENTE può avvenire attraverso apposito software con modalità di accesso remoto, ovvero accesso fisico al Data Center esclusivamente in presenza di personale autorizzato del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, previo accordo economico e logistico, tra le parti e alle condizioni specificate sul sito web del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE.

6.5 Per i servizi di cui ai punti 6.1, 6.2, 6.3 il CLIENTE è il solo responsabile della segretezza delle password e si impegna ad apportare le misure di sicurezza necessarie al fine di mantenere i dati di accesso segreti e di preservare il sistema dall’accesso abusivo da parte di terzi. In deroga a quanto specificato dal presente articolo è possibile per il CLIENTE sottoscrivere contratti specifici di assistenza e/o gestione con il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE.

6.6 Per i servizi di cui al punto 6.1 nessun intervento hardware potrà essere effettuato sulle macchine assegnate da parte di soggetti diversi rispetto al FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE. L’Hardware non è coperto da assicurazione in merito a qualsiasi conseguenza derivante dal guasto della macchina, come, a titolo di esempio, perdita di dati o di infezione da virus informatici. Pertanto, in qualsiasi caso il CLIENTE sarà responsabile di assicurare, a proprie spese, il software e/o i contenuti memorizzati sull’Hardware. In caso di guasto della macchina, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE sarà tenuto ad effettuare le riparazioni e le sostituzioni solo fino ai limiti indicati nelle garanzie fornite al FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE dal produttore dell’Hardware. I CLIENTI interessati a coprire i rischi derivanti dal cattivo funzionamento dell’Hardware e/o da guasti dovranno per proprio conto stipulare contratti assicurativi specifici relativi. Il CLIENTE è tenuto ad astenersi dal trasferire il noleggio dell’Hardware a terzi per qualsiasi ragione, causa o titolo, e a far rispettare e garantire a qualsiasi terza parte i diritti del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE sull’Hardware. Il subaffitto dell’Hardware noleggiato dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE al CLIENTE è peraltro esplicitamente vietato. In deroga a quanto specificato nel presente articolo il CLIENTE può sottoscrivere contratti di noleggio di apparecchiature Hardware “ricondizionate” a condizioni di garanzia ed assistenza diverse e definite in tali contratti.

6.7. Software. Il software installato sui server è fornito dai principali produttori di software e può essere utilizzato in modi diversi a seconda delle esigenze del CLIENTE. Di conseguenza, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE informa e il CLIENTE prende atto che il corrispettivo del servizio varia in base ai diversi modi in cui viene utilizzato il software in base alle scelte del CLIENTE.

6.8. Banda Internet. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si impegna a fornire connettività Internet. La Banda Internet può essere acquistata nelle modalità : i) Ampiezza di banda Mb/s (Megabit al secondo) = Velocità, ii) A traffico GB (GigaByte) = Quantità. In entrambi i casi le limitazioni di velocità/quantità sono identificate dal contratto sottoscritto dal CLIENTE. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE verificherà costantemente la banda effettivamente utilizzata dal CLIENTE. In ogni caso, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si riserva il diritto di limitare la banda nei casi identificati nell’art. 6.8.1, nel qual caso il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non potrà essere ritenuto responsabile per interruzioni del servizio derivanti dalla violazione da parte del CLIENTE delle soglie identificate dal contratto stesso.

6.8.1 In ogni contratto stipulato dal CLIENTE, nel quale sia identificato il servizio di Banda Internet, verranno anche identificate le soglie di operatività del servizio e le extra-soglie identificabili per violazione o per eccesso di uso. Extra-soglia per violazione: nel caso in cui il pagamento non sia effettuato entro e non oltre i 15gg successivi alla sua scadenza, la banda internet verrà automaticamente limitata a 100Kb/s indipendentemente dalla modalità di tariffazione sottoscritta dal CLIENTE. Extra-soglia per eccesso d’uso: tale situazione si identifica nella modalità di tariffazione a traffico, in quanto superate le soglie identificate dal contratto sottoscritto, la banda internet verrà automaticamente limitata a 100Kb/s sino alla data di successiva fatturazione. In ogni caso il CLIENTE potrà acquistare pacchetti aggiuntivi di traffico per ovviare a tale limitazione.

6.9. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si riserva il diritto di modificare, dopo notifica, gli indirizzi IP attribuiti al CLIENTE. Il CLIENTE accetta e riconosce che dovrà aggiornare i DNS in base ai nuovi indirizzi IP al fine di evitare disservizi, e che l’onere dell’eventuale aggiornamento delle zone dei DNS a seguito della modifica degli IP assegnati è a proprio carico. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non potrà in alcun modo essere ritenuto responsabile per eventuali disservizi conseguenti al mancato aggiornamento dei dns o di errore nella configurazione degli stessi.

6.10. Il CLIENTE accetta e riconosce che al FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non esercita alcun controllo o supervisione sul contenuto del server gestito dal CLIENTE né sui contenuti immessi dal CLIENTE sugli stessi. Il CLIENTE si obbliga altresì a:

– utilizzare l’hardware nelle disposizioni di legge e norme applicabili, comprese le disposizioni locali, che disciplinano il funzionamento e l’uso dell’hardware;

- utilizzare l’hardware solo per scopi leciti e legittimi;

– non istallare sullo stesso, software illegali o dei quali non abbia preventivamente ottenuto la licenza, ove necessario, e manleva il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE da ogni ed eventuale responsabilità derivante dai contenuti presenti sul server in godimento del CLIENTE.

- rispettare qualsiasi e tutte le istruzioni che possono essere impartite dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE per quanto riguarda l’uso appropriato e corretto dell’hardware e dei software su di esso installati.

6.11. Amministrazione. Il CLIENTE dichiara di conoscere la natura di Internet e del servizio sottoscritto non gestito; in particolare, il CLIENTE accetta e riconosce che il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non gestisce il Server. Il CLIENTE dichiara di essere in possesso del materiale necessario, software, competenze, risorse, ecc… per gestire e mantenere il Server. Il CLIENTE è informato che il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE in mancanza di specifico contratto non fornisce alcun firewall o servizio di sicurezza incluso nella fornitura del server, sia esso fisico o virtuale. Il CLIENTE deve quindi adottare tutte le misure necessarie per proteggere il server contro qualsiasi tipo di hack, intrusione, tentativo di intrusione, attacco ecc… Il CLIENTE è informato che il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non gestisce dati e/o amministra il Server per conto del CLIENTE se non diversamente indicato da specifica offerta e/o contratto. Inoltre, il CLIENTE rimane l’unico responsabile per tutti i costi relativi all’amministrazione e gestione del server.

6.12 Inizializzazione

6.12.1. Servizi di Server Dedicato:  Il CLIENTE accetta e riconosce che il server sarà accessibile soltanto una volta che il CLIENTE avrà installato il Sistema Operativo selezionato in fase di acquisto. Fino ad allora, il CLIENTE accetta che il server non sarà accessibile e disponibile. E’ quindi completa responsabilità del CLIENTE installare subito dopo il pagamento del server il Sistema Operativo di sua scelta seguendo le modalità e le procedure indicate dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE stesso. Il CLIENTE accetta e riconosce che il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non verificherà né controllerà la corretta installazione del Sistema Operativo e non accetterà alcuna responsabilità al riguardo.

6.12.2. Servizi di Housing: Il CLIENTE avrà accesso al Data Center del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE per la prima installazione, che dovrà essere effettuata in un’unica sessione con durata massima di 12 ore, oltre le quali verranno applicate le regole di accesso al Data Center di cui al punto 6.4. Il CLIENTE accetta e riconosce che il server sarà accessibile da remoto soltanto una volta che il CLIENTE avrà installato il Sistema Operativo. Fino ad allora, il CLIENTE accetta che il server non sarà accessibile e disponibile da remoto. E’ quindi completa responsabilità del CLIENTE installare il Sistema Operativo di sua scelta subito dopo il pagamento del servizio. Il CLIENTE accetta e riconosce che il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non verificherà né controllerà la corretta installazione del Sistema Operativo e non accetterà alcuna responsabilità al riguardo.

6.12.3. Servizio di Server Virtuali: Il CLIENTE accetta e riconosce che il server sarà accessibile al massimo entro 3 giorni lavorativi dall’acquisto per ogni Server Virtuale acquistato dal CLIENTE. Fino ad allora, il CLIENTE accetta che il server non sarà accessibile e disponibile. E’ quindi responsabilità del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE l’installazione entro i termini indicati del sistema operativo scelto dal CLIENTE in fase di ordine. E’ obbligo del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE comunicare al CLIENTE i dati di accesso ed amministrazione della macchina virtuale installata. E’ obbligo del CLIENTE provvedere alla modifica delle password di accesso ed amministrazione al suddetto server virtuale. Restano saldi per il CLIENTE gli obblighi identificati nell’art. 6.5.

6.13 Dati. Il CLIENTE accetta e riconosce pienamente di essere l’unico responsabile per qualsiasi ed ogni attività svolte attraverso i Servizi, che possono essere direttamente o indirettamente riconducibili al CLIENTE e, in particolare, i contenuti e le comunicazioni inserite, pubblicate, diffuse e trasmesse su o tramite i Servizi da lui sottoscritti. In nessun caso il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE potrà essere ritenuto responsabile per eventuali condotte e mancanze penali, civili o amministrative commesse dal CLIENTE tramite il Servizio sottoscritto. Il CLIENTE si impegna a difendere, manlevare e tenere indenne il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE da e contro ogni e tutte le azioni legali, pretese, costi o spese, incluse le spese legali, derivanti al FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE a seguito della mancanza del CLIENTE di adempiere agli obblighi assunti e alle garanzie fornite attraverso l’accettazione di questo accordo, e in ogni caso, comunque connessa o connessi all’utilizzo dei servizi da parte del CLIENTE.

6.13.1. Il CLIENTE è informato che il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non effettua alcun backup dei dati installati sui Server di cui agli artt. 6.1 e 6.2. Di conseguenza, il CLIENTE effettuerà i backup, per mezzo di dispositivi di archiviazione esterni di sua scelta e sotto la sua esclusiva responsabilità.

6.14. Riavvio. Il CLIENTE potrà effettuare il riavvio del server tramite il Pannello di Controllo (ove disponibile) seguendo l’apposita procedura ovvero comunicando la necessità di effettuare il riavvio della risorsa fisico/logica al personale tecnico preposto dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE tramite i canali di comunicazione messi a disposizione dallo stesso. Il CLIENTE accetta e riconosce che tale riavvio avverrà in modo automatico e verrà completato nel rispetto nei tempi tecnici necessari. Il CLIENTE è informato che, a seguito del riavvio del computer, i dati potrebbero essere danneggiati e non essere recuperati correttamente. Si consiglia quindi al CLIENTE, al fine di evitare un tale accadimento, di adottare tutte le misure necessarie per evitare tali danni mediante backup preventivi. Il CLIENTE dichiara di essere a conoscenza ed accettare di essere l’unico responsabile in questo senso.

6.15. Reinstallazione del sistema operativo. Per i servizi di cui agli artt. 6.1 e 6.2 il CLIENTE sarà in grado di cambiare o reinstallare il Sistema Operativo, durante il periodo di validità del Servizio sempre e solo secondo le specifiche regole di accesso al Data Center di cui all’art. 6.4. Per i servizi di cui al punto 6.3 la reinstallazione del Sistema Operativo potrà essere effettuata solo ed esclusivamente dal personale tecnico del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE previo specifico accordo economico da sottoscrivere tra le parti. Il CLIENTE accetta e riconosce formalmente che al momento di reinstallare il Sistema Operativo, tutti i dati memorizzati sulla macchina al momento della richiesta saranno definitivamente cancellati. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE raccomanda quindi al CLIENTE di effettuare una copia completa di backup di tutti i dati, sotto la propria responsabilità, prima di effettuare una procedura di cambio o reinstallazione del Sistema Operativo. Il CLIENTE accetta che il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non è in possesso di alcun backup di tali dati.

6.16. Log. Il CLIENTE è informato che il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE non salva alcun dato di connessione al Server, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, dati contenenti gli indirizzi IP che si sono collegati al Server. Con la sottoscrizione del presente accordo il CLIENTE accetta di assumersi la piena responsabilità di adottare tutte le misure necessarie al salvataggio dei log della macchina secondo le vigenti norme di legge e/o regolamenti applicabili in questione di durata e contenuti degli stessi. Il CLIENTE dovrà adottare tutte le misure atte a limitare danni o perdita di file, memoria, documenti o qualsiasi altro elemento del server, in particolare i log. A questo proposito, il CLIENTE si impegna a duplicare tutti questi file, documenti su dispositivi di archiviazione esterni e a tenerli al sicuro nel rispetto della normativa di legge vigente. Il CLIENTE accetta e riconosce la propria responsabilità legale per il mantenimento e salvataggio dei dati delle macchine e/o servizi oggetto del presente contratto, ovvero della fornitura degli stessi alle Autorità (Polizia, Forze di Giustizia, ecc…) dietro semplice richiesta da parte di queste ultime.

6.17. Reclami. Il CLIENTE è tenuto a comunicare eventuali anomalie attraverso il sistema di ticket messo a disposizione dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE. Il reclamo dovrà essere inviato tempestivamente entro 24 ore dalla comparsa dell’anomalia in questione o dalla scoperta della stessa. Il mancato invio della suddetta comunicazione come sopra indicato renderà il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE esente da ogni responsabilità connessa al disservizio.

  1. Assistenza

7.1. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE provvede all’assistenza tecnica hardware e software limitatamente ai propri sistemi hardware, software, applicativi, al proprio sistema operativo ed ai servizi. Non rientrano negli oneri del presente accordo interventi sulle apparecchiature causati o inerenti anomalie direttamente imputabili ad imperizia e/o a mancanza di competenze da parte del CLIENTE.

7.2. L’assistenza tecnica al CLIENTE per problematiche su applicativi, software, programmazione e/o di gestione non direttamente collegate a funzionalità offerte dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE e direttamente riconducibili ai servizi resi dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE possono essere fornite al CLIENTE esclusivamente come servizio aggiuntivo non incluso nei servizi di base, previo apposito accordo economico tra le parti.

7.3. E' previsto un supporto di assistenza tecnica al CLIENTE per tutto il periodo contrattuale di erogazione del servizio i cui modi di fruizione sono reperibili nel sito del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE.

7.4. Il CLIENTE ha facoltà di sottoscrivere appositi contratti di assistenza integrativi e/o sostitutivi con il  FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE secondo le specifiche reperibili nel sito del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE.

  1. Durata

8.1. La sottoscrizione del presente accordo di fornitura, costituito indissolubilmente dalle “Condizioni Generali di Contratto” e le presenti “Condizioni Specifiche di Contratto” ha durata minima di 12 (dodici) mesi con tacito rinnovo di anno in anno a meno di disdetta.

8.2. I singoli servizi e/o prodotti acquistati possono avere specifica e differente durata di erogazione e/o validità.

8.3. I singoli servizi acquistati in forza di particolari promozioni o agevolazioni possono avere specifica e differente durata di erogazione e/o validità indicata al momento della sottoscrizione.

8.4. La durata di servizi accessori e/o dipendenti in modo indissolubile da un servizio “principale” potrà essere assimilata alla durata del servizio “principale”.

  1. Rinnovo e pagamento dei servizi

9.1. Il rinnovo dei servizi e/o prodotti acquistati, fissato ad identico o minor costo, avviene come obbligatoriamente espresso e confermato in sede di ordine del presente atto con la cadenza prevista dalla durata indicata per ciascun servizio.

9.2. Nel caso nomi a dominio siano oggetto del presente contratto, è fatto obbligo al CLIENTE di comunicare la volontà di disdire il contratto in essere entro e non oltre 60 (sessanta) giorni prima della scadenza dello stesso, onde evitare il rinnovo automatico da parte del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE di nomi a dominio che richiedono tempistiche di disdetta superiori ai 30 giorni e il conseguente addebito al CLIENTE.

9.3. Nei casi in cui sia previsto il rinnovo tramite pagamento anticipato, tale pagamento deve risultare accreditato entro e non oltre la data di scadenza prevista, a prescindere dalle modalità di pagamento utilizzata. Il CLIENTE si impegna a provvedere al pagamento con il dovuto anticipo e in tempi consoni in relazione allo strumento di pagamento utilizzato, al fine di soddisfacimento della presente clausola, prevenendo ritardi dovuti a normali tempistiche bancarie.

9.4. In caso di mancato pagamento dei servizi in rinnovo entro i termini indicati, il CLIENTE manleva il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE da qualsiasi ed eventuale conseguenza o danno derivante dal mancato o ritardato rinnovo dei servizi o domini.

  1. Sospensione e cessazione dei servizi

10.1. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE ha facoltà di procedere alla sospensione o alla cessazione dei servizi nei casi previsti dal presente articolo; per ‘sospensione’ o ‘cessazione’ dei servizi si intende l'impossibilità totale rispettivamente temporanea o definitiva di usufruire dei servizi oggetto del presente contratto attraverso qualsiasi mezzo di telecomunicazione.

10.2. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE ha facoltà di procedere alla sospensione o alla cessazione dei servizi nel caso in cui il CLIENTE sia in una condizione di morosità di cui all’art. 10.7 delle Condizioni Generali di fornitura. Un’eventuale riattivazione dei servizi sarà possibile esclusivamente a fronte di una verifica di fattibilità da parte del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE, ai costi ed alle condizioni stabilite di caso in caso, e comunque a fronte di un contributo spese minimo di € 15,00 esclusa IVA.

10.3. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE ha facoltà di procedere alla sospensione o alla cessazione dei servizi nel caso in cui i servizi di cui il CLIENTE è fruitore siano strumento e/o tramite di tentativi di violazione dei sistemi informatici del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE o di terzi per mezzo del servizio messo a disposizione dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE.

10.4. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE ha facoltà di procedere alla sospensione o alla cessazione dei servizi nel caso in cui il CLIENTE costituisca una situazione di pericolo e/o di instabilità e/o altri problemi di natura tecnica a seguito di attività di programmazione e/o utilizzo che impattino sulla qualità del servizio del CLIENTE o di altri CLIENTI in modo da arrecare danno ai medesimi, al FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE e/o a terzi.

10.5. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE ha facoltà di procedere alla sospensione o alla cessazione dei servizi nel caso in cui il CLIENTE sia inadempiente agli obblighi derivanti dagli artt. 5.4, 5.5, 5.6, 5.8, 5.9 delle Condizioni Generali di Contratto.

10.6. Il CLIENTE prende atto ed accetta che in caso di controversia con terzi aventi ad oggetto il nome a dominio registrato, il contenuto del sito web e/o le relative caselle di posta elettronica, il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE si riserva il diritto di sospendere il servizio e/o di rimuovere in tutto o in parte il materiale, in attesa della risoluzione della controversia, restando esplicitamente escluso ogni e qualsiasi rimborso o indennizzo o responsabilità del FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE per il mancato utilizzo dei servizi nel periodo di sospensione e/o per l’intervenuta rimozione del materiale.

10.7. Il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE ha la facoltà di cancellare l'eventuale materiale non consentito o di interrompere gli script dannosi o vulnerabili, di risolvere il presente contratto ai sensi dell'art.1456 c.c., e di trattenere le somme pagate dal CLIENTE a titolo di penale, salvo il risarcimento del maggior danno.

10.8. Il CLIENTE prende atto ed accetta che nulla avrà da pretendere dal FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE a titolo di rimborso, indennizzo o risarcimento danni per i provvedimenti che lo stesso avrà ritenuto opportuno adottare. In ogni caso, il CLIENTE si assume, ora per allora, ogni responsabilità in merito alle violazioni di cui sopra e si impegna a manlevare e tenere indenne il FORNITORE-PRESTATORE-EROGATORE da qualsiasi conseguenza pregiudizievole.